Conversazioni a Corte. Fatto in Italia | Eventi | La Venaria Reale

Conversazioni a Corte. Fatto in Italia

Dal 21 aprile al 16 giugno 2016

Le Conversazioni a Corte, i cicli di conferenze che dal 2009 sono abbinati alle mostre e alle attività culturali della Reggia di Venaria, rinnovano per il 2016 la felice collaborazione con il Circolo dei Lettori di Torino, già sperimentata nel 2011.

Il primo ciclo di quest'anno è dedicato alla mostra Fatto in Italia. Dal Medioevo al Made in Italy, a cura di Alessandra Guerrini, con Barbara Brondi & Marco Rainò per la sezione Poetiche contemporanee.
Da aprile a giugno, una prestigiosa galleria di ospiti accompagna il pubblico in un viaggio alla scoperta delle più significative e sorprendenti storie italiane per comprendere che il Made in Italy, come scrive la curatrice in apertura del catalogo della mostra, «non nasce dal nulla… ma affonda le sue radici nella cultura artistica dell’Italia».

A questo tema è dedicato il primo incontro, giovedì 21 aprile 2016, che vede la presenza di Alessandra Guerrini, curatrice della mostra, con Enrico Colle, soprintendente del Museo Stibbert.

Il secondo incontro, giovedì 5 maggio, ha per oggetto le arti del lusso e per protagonisti lo storico Guido Guerzoni e lo storico dell'arte Vincenzo Abbate, membri del Comitato scientifico della mostra.

Alle Poetiche contemporanee del “fatto in Italia" è invece rivolta la successiva conversazione, giovedì 12 maggio, guidata da Barbara Brondi & Marco Rainò, curatori della sezione omonima, con Domitilla Dardi (storica del design e curatrice per il design al MAXXI di Roma) e Marco Romanelli (architetto e critico del design, Milano).

Il 19 maggio il primo A tu per tu. Senza di lei «i balletti sembrano sfilate di morte» scrisse Eugenio Montale in La danzatrice stanca. La regina della danza Carla Fracci, in dialogo con Alessandro Pontremoli, è il primo dei tre ambasciatori internazionali del “fatto in Italia” protagonisti di altrettante conversazioni.

A seguire, giovedì 9 giugno, il secondo appuntamento di A tu per tu con il regista Pupi Avati che ha regalato al cinema film come Un ragazzo d’oro (2014), Gli amici del Bar Margherita (2009), Il papà di Giovanna (2008), Il cuore altrove (David di Donatello 2003 come miglior regia). In dialogo con Luca Ferrua.

Il 16 giugno, protagonista del terzo A tu per tu è Luigi Naldini, direttore del San Raffaele Telethon Institute for Gene Therapy, che ci condurrà nella seconda tappa del viaggio alla scoperta di storie umane e professionali. Con il giornalista Maurizio Menicucci.

 

Il programma delle Conversazioni a Corte

Giovedì 21 aprile, ore 16
Fatto in Italia. Dal Medioevo al Made in Italy
Alessandra Guerrini (Polo Museale del Piemonte)
Enrico Colle (Fondazione Museo Stibbert, Firenze)
modera: Andrea Merlotti (Centro studi della Reggia di Venaria)
Ore 17: visita alla mostra

Giovedì 5 maggio, ore 16
Le arti del lusso. Produzione, uso, collezionismo
Vincenzo Abbate (Museo Mandralisca di Cefalù)
Guido Guerzoni (Università Bocconi di Milano)
modera: Alessandra Guerrini (Polo Museale del Piemonte)
Ore 17: visita alla mostra

Giovedì 12 maggio 2016 ore 16
Le poetiche contemporanee del “fatto in Italia"
Domitilla Dardi (storica del design, Roma)
Marco Romanelli (architetto e critico del design, Milano)
moderano: Barbara Brondi & Marco Rainò (Studio  BRH+, Torino)
Ore 17: visita alla mostra

Giovedì 19 maggio 2016 ore 16
A tu per tu #1
Carla Fracci (ballerina)
Alessandro Pontremoli, (storico della danza)
Ore 17: visita alla mostra

Giovedì 9 giugno 2016 ore 16 
A tu per tu #2
Pupi Avati  (regista)
Luca Ferrua (giornalista)
Ore 17: visita alla mostra

Giovedì 16 giugno 2016 ore 16
A tu per tu #3
Luigi Naldini (direttore del San Raffaele Telethon Institute for Gene Therapy)
Maurizio Menicucci (giornalista)
Ore 17: visita alla mostra

Dove
Sala di Diana della Reggia di Venaria (ingresso da piazza della Repubblica)
Quando
da Giovedì, 21 Aprile 2016 a Giovedì, 16 Giugno 2016
Come

Giovedì 21 aprile, 5, 12 e 19 maggio, 9 e 16 giugno, ore 16
Ore 17: visita alla mostra

Ingresso + visita guidata alla mostra: 14 euro (abbonamento musei: 4 euro)
L’ingresso alla conversazione è gratuito

È necessaria la prenotazione: tel. + 39 011 4992333
Per altre informazioni visita il sito del Circolo dei Lettori

Condividi

Invia ad un amico
  • Facebook
  • Twitter