Itinerari Scuole secondarie | La Venaria Reale

Itinerari Scuole secondarie

Le classi di scuola secondaria possono scegliere di dedicare alla visita qualche ora, un’intera giornata o più giornate.

Ogni percorso sarà preceduto da un’introduzione per orientare lo studente nello spazio e nel tempo della Venaria: uno spazio ampio e composito e un tempo  scandito da cambiamenti continui. Il presente è il tempo in cui la Reggia e il suo territorio sono stati riconosciuti dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità e  recuperati perchè tutti possano godere della loro bellezza.


Scoprire la Venaria Reale

Itinerario guidato alla Reggia, alle Scuderie e ai Giardini.

L’esplorazione condurrà alla scoperta delle magnifiche sale della Reggia, delle Scuderie Juvarriane che ospitano il Bucintoro dei Savoia e delle diverse zone dei Giardini.
L’obiettivo è offrire una prima conoscenza del complesso, capolavoro dell’architettura barocca, riconosciuto dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità, delle sue trasformazioni architettoniche e territoriali.

Il linguaggio sarà declinato in base all’età degli studenti.

  • Durata: 2 ore e mezza
  • Destinatari: scuole di ogni ordine e grado

Scoprire la Reggia

Visita al piano Nobile della Reggia.

La Reggia, realizzata tra Sei e settecento, costituisce un emblematico esempio di architettura barocca. La visita conduce alla scoperta degli ambienti più spettacolari, dalla Sala di Diana, progettata da Amedeo di Castellamonte, alla Galleria Grande e alla Cappella di Sant’Uberto, opere dell’architetto Filippo Juvarra, che stupiscono per la grandiosità degli spazi, la luminosità e la ricchezza dell’apparato decorativo, il dialogo continuo tra interno e esterno.

  • Durata: 1 ora e mezza
  • Destinatari: scuole di ogni ordine e grado

Scoprire i Giardini 

Itinerario interamente all’aperto.

La visita ai Giardini prevede un percorso alla scoperta dell’ambiente naturale che circonda la Reggia. Il giardino verrà presentato da un punto di vista storico, botanico e naturalistico, a seconda dell’età degli studenti e delle scelte degli insegnanti. Bambini e ragazzi verranno stimolati all’osservazione della natura, introdotti al concetto di biodiversità e all’emozione del contatto fisico con la natura.

  • Durata: 1 ora e mezza
  • Destinatari: scuole primarie e secondarie di primo grado

Il giardino e il Potager Royal. Biodiversità e sostenibilità ambientale

Visita botanico - naturalistica

La visita ai Giardini prevede un percorso alla scoperta dell’ambiente naturale che circonda la Reggia.
Il giardino verrà presentato da un punto di vista botanico e naturalistico con particolare attenzione alle tecniche di coltivazione e all’attenzione per la biodiversità e la sostenibilità ambientale.

  • Durata: 1 ora e mezza
  • Destinatari: scuole secondarie di II grado

Il giardino sottosopra. Visita alle Grandi Centrali

Itinerario multidisciplinare tra arte, paesaggio, energia e sostenibilità

Per la prima volta gli studenti avranno la possibilità di visitare le Grandi Centrali tecnologiche della Reggia, dalla centrale termica al nuovo impianto di cogenerazione, fulcro del progetto di risparmio energetico e dell’attenzione per l’ambiente del complesso.

La scoperta delle Grandi Centrali si unisce al percorso tra le installazioni di arte contemporanea del soprastante Giardino delle sculture fluide di Giuseppe Penone. L’opera del maestro Penone reinterpreta il disegno del parco seicentesco, in rapporto all'ambiente naturale, sviluppandosi lungo le sottostanti centrali del complesso, sorgente di energia per l'intero complesso della Reggia di Venaria.

  • Durata: 1 ora e mezza
  • Destinatari: scuole secondarie di I e II grado

Visita alla mostra

Una infinita bellezza. Il Paesaggio in italia dalla pittura romantica all’arte contemporanea

Oggi il dibattito sulla salvaguardia dell’ambiente, i mutamenti climatici, le emergenze provocate dall’inquinamento e dalle devastazioni inconsulte perpetrate dall’uomo sulla Terra è più che mai all’ordine del giorno a livello internazionale: è importante evidenziare come temi analoghi quali l’amore, la sensibilità per la Natura e l’interesse per il Paesaggio incontaminato siano stati fonte di ispirazione per numerosi artisti del passato, dai pittori preromantici di fine Settecento ai maestri contemporanei.

La mostra Una infinita bellezza. Il Paesaggio in Italia dalla pittura romantica all’arte contemporanea - ospitata nell’imponente Citroniera Juvarriana della Reggia di Venaria, un tempo ricovero delle piante di agrumi dei Giardini - intende appunto documentare tale attenzione e passione presentando oltre 200 opere tra dipinti, fotografie, video e installazioni.

  • Durata: 1 ora e mezza
  • Destinatari: scuole primarie e secondarie di I e II grado

Informazioni utili

Condividi

Invia ad un amico
  • Facebook
  • Twitter