Scuderie Juvarriane

Citroniera - Foto di Maurizio Damonte

La Regia Scuderia

La Scuderia Grande Juvarriana -uno degli spazi architettonici più imponenti della Venaria e del barocco europeo- completa il percorso di visita della Reggia dedicato al Teatro di Storia e Magnificenza della dinastia sabauda.

La Citroniera

Provenendo dai Giardini o dal Bookshop, si accede alla sterminata navata interna della Citroniera, ambiente di grande ricchezza di luci e decorazioni.

Lo spazio interno, oltre che imponente per dimensioni, era anche stato concepito in termini di grande ricchezza chiaroscurale e plastica: le pareti laterali sono scavate da nicchie che con la loro scansione imprimono un forte dinamismo all'involucro, risultando caratterizzate a sud dalla grande luminosità delle aperture ad arco sormontate da oculi (per accogliere il massimo di luce e calore d'inverno) e a nord dalla replica dei serramenti in trompe l'oeil sul muro di separazione dalla scuderia.

Juvarra aveva previsto un ricchissimo corredo a stucco per lesene, nicchie, volte e aperture, tale da competere con la Galleria Grande: tale corredo fu però realizzato solo in forma ridotta e scomparve nel corso del XIX secolo.