Comunicare il patrimonio culturale

 Ragazzi delle scuole durante il progetto Comunicare il Patrimonio culturale - Foto di Pino dell'Aquila

Parole, immagini e tecnologie digitali

L’Ufficio Scolastico Regionale del Piemonte, la Fondazione per la Scuola della Compagnia di San Paolo e La Venaria Reale uniscono energie, esperienze maturate e competenze in un'iniziativa che mira a sostenere la progettazione partecipata e condivisa tra scuola e luoghi del patrimonio culturale, promuovendo l’utilizzo di linguaggi più attuali e vicini all’esperienza degli studenti attraverso l’impiego appropriato di tecnologie digitali e social media, per un rinnovamento delle modalità di fruizione e di didattica.

Nel corso dell’anno scolastico 2014-2015 è stato avviato un percorso educativo originale e innovativo rivolto a insegnanti e studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado di Torino e Venaria. L’obiettivo: rendere la visita più coinvolgente, creativa e gratificante.

La sperimentazione, che si è avvalsa della preziosa collaborazione dei fotografi Pino e Nicola Dell’Aquila e dell’agenzia di comunicazione web Dunter, ha puntato sul coinvolgimento degli insegnanti nella costruzione dei percorsi di visita e sull’utilizzo dei “device” personali dei ragazzi per fotografare, esplorare e raccontare la Reggia: l’esperienza è stata restituita attraverso “diari di bordo digitali”, per condividere sulla rete in modo semplice e gratuito. Un osservatore esterno, lo scrittore Andrea Bajani ha seguito le visite e incontrato gli studenti per scoprire cosa pensano dei beni culturali, come li raccontano e soprattutto cosa farebbero per migliorarne la fruibilità.

Sono stati coinvolte 10 classi di 8 istituti scolastici, complessivamente 250 ragazzi.

Tutti i lavori realizzati dalle scuole sono disponibili sullo Storify del progetto educativo

Guarda gli storify delle scuole che hanno partecipato al progetto