Pregare. Un’esperienza umana

Mostre  11/04/2015 - 23/08/2015

Bernardino Luini, La preghiera di Mosè sul Sinai, dipinto murale trasportato su tavola, dalla Villa della Pelucca ( Sesto San Giovanni), 1520-1523, oggi Milano, Pinacoteca di Brera

L’incontro con il divino nelle culture del mondo

Ogni preghiera è un frammento di religione, un pezzetto di letteratura, di musica, di arte...

La preghiera accomuna culture e culti diversissimi tra loro in quanto fenomeno antichissimo e universale che corrisponde all'anelito verso la divinità, l'ascesi, la perfezione, ma anche alla richiesta di aiuto, di protezione e di conforto; potentissima manifestazione dell’umanità, si ritrova ad ogni latitudine e geografia: la mostra vuole raccontarla attraverso oggetti, immagini, video e opere provenienti da musei di tutto il mondo. La “continuità”, la “ripetizione” e la “circolarità” sono i tre fenomeni che accompagnano i visitatori in questo viaggio.

L'umanità prega creando magnifiche coreografie, ruotando, saltando, inginocchiandosi e prostrandosi, intonando canti e cori, cadendo in trance o in profonda meditazione. Il pubblico è invitato ad entrare in questi mondi attraverso gli oggetti che aiutano la preghiera, i suoni e le musiche che l'accompagnano, la partecipazione agli stessi riti nella profondità di una multiproiezione avvolgente.

Promossa sotto il Patronato dell’Arcivescovo di Torino, S. Ecc. Monsignor Cesare Nosiglia,  con il Patrocinio del Comitato per la solenne Ostensione della Sindone 2015
Sotto l'Alto Patronato di Sua Maestà Mohammed VI, Re del Marocco
A cura di: Lucetta Scaraffia e Franco La Cecla
In collaborazione con: Associazione Sant’Anselmo – Imago Veritatis

DOVE
Sale delle Arti, II piano

QUANDO
Dall’11 aprile al 23 agosto 2015

COME
Biglietto per la mostra e biglietto "Tutto in una Reggia".

Acquista on line
 

Il Giovedì dell'Abbonato
Visita guidata esclusiva della mostra "Pregare" dalle ore 17 alle 18.30, ogni giovedì dal 21 maggio al 25 giugno 2015.
Iniziativa riservata a chi possiede l'Abbonamento Musei (ingresso alla mostra: gratuito; visita guidata: 4 euro).
È necessaria la prenotazione al numero di tel. +39 011 4992333