Tra corni e musette. Horn & Pipes, Harp & Fiddle | Eventi | La Venaria Reale

Tra corni e musette. Horn & Pipes, Harp & Fiddle

Musica en plein air. Corni e cornamuse tra Irlanda, Scozia e Inghilterra

Sabato 16 ottobre, ore 17, nella Sala di Diana

 

Sabato 16 ottobre, alle ore 17, la Reggia di Venaria ospita un concerto per celebrare il corno e la cornamusa, due strumenti nati per essere suonati anche all’aperto, dove segnale, cerimonia, impiego militare e divertimento si sono da sempre intrecciati.

I brani in programma, presentati come delle storie, evocano i paesaggi d’Inghilterra, Scozia ed Irlanda attraverso la musica del Trio O’Carolan, con Fabio Rinaudo (uilleann pipes, ovvero cornamusa irlandese), Elena Spotti (arpa irlandese) e Luca Rapazzini (violino).
L’obiettivo è promuovere e far conoscere la musica della cornamusa, visti i tanti fili rossi che la legano a quella del corno da caccia, che sarà comunque anche un po’ protagonista: l’Equipaggio della Regia Venaria di corni da caccia infatti, si alternerà a questo omaggio alla cornamusa proponendo brani d’intrattenimento.


Il concerto rientra nel progetto “Vita di corte. Tempi e luoghi della musica”. L’idea alla base dell’iniziativa è che le residenze storiche possono vivere e vibrare grazie alla musica, patrimonio culturale immateriale. Musica che era il sottofondo per le cacce, per le feste, concerti, cerimonie, funzioni religiose, eventi  “en plein air” e per i momenti che scandivano la vita di corte.

Il  progetto ha la Compagnia di san Paolo quale maggior sostenitore, con il contributo della Fondazione CRT e si inserisce nel contesto della promozione dell’”Arte musicale dei suonatori di corno da caccia”, pratica riconosciuta dal’UNESCO Patrimonio Culturale Immateriale dell’Umanità nel dicembre 2020.
Il corno da caccia, nato per la pratica venatoria di corte verso la metà del XVII secolo,  nuova opportunità per i grandi compositori d’età barocca, è infatti emblematico della magnificenza di corte e della musica barocca che ne costituiva il “paesaggio sonoro”.

L’Equipaggio della Regia Venaria di corni da caccia, la Reale Scuderia (ottoni e timpani) e l’orchestra barocca dell’Accademia di sant’Uberto sono le formazioni musicali che animeranno le iniziative. 

Dove
Sala di Diana
Quando
Sabato, 16 Ottobre 2021
Come

Il concerto ha inizio alle ore 17.

Compreso nei biglietti Reggia, Tutto in una Reggia e Reggia e Castello della Mandria.

È necessario esibire Certificazione Verde COVID-19 (Green Pass o certificazioni equivalenti).

Condividi

Invia ad un amico
  • Facebook
  • Twitter