Collezione | Page 13 | La Venaria Reale

Collezione

Scopri le origini della collezione

Le origini della collezione

La collezione della Reggia di Venaria si è costituita grazie ai prestiti e alle donazioni concessi, con generosa e solidale disponibilità, delle altre residenze sabaude, da musei e istituzioni culturali, enti bancari e collezionisti privati. E' composta da oltre cinquecento opere, alcuni veri capolavori, tra dipinti, sculture, arazzi, mobili, lampadari, tappeti, bandiere, argenti, tabacchiere, orologi e strumenti musicali. Molte delle opere sono state appositamente restaurate dal Consorzio di Valorizzazione Culturale La Venaria Reale (ora Consorzio delle Residenze Reali Sabaude), presso il Centro Conservazione e Restauro La Venaria Reale.

Consulta la collezione

Intagliatore piemontese - XVIII Secolo
Intagliatore piemontese - XVIII Secolo
Intagliatore piemontese - XVIII Secolo
Ingliatore piemontese (?) - XVII Secolo
Roelof Jansz van Vries, attribuito - XVII Secolo
Adriaen Frans Boudewijns e Pieter Bout - XVIII Secolo
Adriaen Frans Boudewijns e Pieter Bout - XVIII Secolo
Jan Brueghel il Giovane, attribuito - XVII Secolo
Jan Brueghel il Vecchio detto dei Velluti, copia antica da - XVII Secolo
Gillis van Valckenborch - XVII Secolo
Jan Brueghel il Vecchio detto dei Velluti, copia antica da - XVII Secolo
Jan Brueghel il Vecchio detto dei Velluti - XVII Secolo
Michiel Sweerts, attribuito - XVII Secolo
Pittore nordico, copia da Hans von Aachen - XVI Secolo
Pieter Paul Rubens, copia antica da - XVII Secolo

Pagine